Dal 20 ottobre i canali Rai e Mediaset in alta qualità

In ottica del nuovo piano di liberazione frequenze che ci porterà in seguito alla cessione delle frequenze sopra il 50 UHF per il 5G mobile e conseguente passaggio al Dvb-t2 e HEVC, Raiway spegnerà una delle sue frequenze, cambierà compressione ai loro canali secondari da Mpeg2 a H264 con conseguente spostamento nei mux rimasti, mentre per Mediaset ci sarà un passaggio più morbido.

In dettaglio per la Rai

Rai Mux 1 ( 5/9 VHF – UHF 35) verrà rinominato in Mux R Rai con composizione invariata

Rai Mux 2 (UHF 30) verrà spento

Rai Mux 3 (UHF 26) verrà rinominato in Rai Mux A ed ospiterà i seguenti canali : “Rai 4” LCN 21, “Rai Movie” LCN 24, “Rai Premium” LCN 25, “Rai Gulp” LCN 42, “Rai YoYo” LCN 43, “Rai Sport + HD” LCN 57 e “Rai 1 HD” LCN 501, tutti compressi in H264.

Rai Mux 4 (UHF 40) verrà rinominato in Rai Mux B ed ospiterà i seguenti canali: “Rai 5” LCN 23, “Rai Storia” LCN 54, “Rai Sport” LCN 58, “Rai Scuola” LCN 146, “Rai 2 HD” LCN 502, “Rai 3 HD” LCN 503 e “SMTv San Marino” LCN 831 tutti compressi in H264.

Con la nuova configurazione Rai, si guadagnerà la visione della TV di stato SMTv San Marino sulla LCN 831, ma si perderanno i canali Rai Radio “tematici”: “Rai Radio3 Classica”, “Rai GrParlamento”, “Rai Isoradio”, “Rai Radio Tutta Italiana”, “Rai Radio Techetè”, “Rai Radio Live”, “Rai Radio Kids”, “Rai Radio1 Sport” e “Rai Radio2 Indie” .

Per Mediaset, i canali che subiranno un cambio di compressione saranno i seguenti: TGCom24 (LCN 51) , Italia 2 (LCN 66), Boing Plus (LCN 45), Radio 105 (LCN 157)*, R101 TV (LCN 167)*, Virgin Radio TV (LCN 257)* e verrà inserita la versione HD di 20 (LCN 20 / 520) .

*Già in H264

Per chi riesce a vedere gli HD Rai o Mediaset (501>506) o per esempio Rtl102.5 TV sul 36 non dovrà far altro che risintonizzare per poter continuare a seguire i vari canali che cambieranno compressione, altrimenti dovranno dotarsi di un decoder o nuovo TV in grado di visualizzarli . Prima di acquistare un nuovo decoder/TV consigliamo vivamente di controllare se riesce a visualizzare il test informativo sulla LCN 100, per essere pronti al successivo switch off.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.